Whole School: 18/10/2019 (italiano)

dear-parents
L’anno scolastico corre veloce, siamo quasi giunti al primo half term break ed è tempo delle prime valutazioni formali. Questa settimana sono avvenuti i colloqui con gli insegnanti della sezione PYP, mentre gli studenti della scuola secondaria riceveranno il primo pagellino. Vi consiglio di tenervi sempre aggiornati sulle attività didattiche e le rispettive valutazioni che trovate su Class Dojo o su Managebac.

In questa edizione della newsletter voglio condividere con voi la Communication policy della scuola e parlarvi delle opportunità di scambio studenti all’interno delle scuole Inspired.  

Auguro a tutti voi un sereno weekend, in attesa di incontrarvi la settimana successiva, in occasione della giornata delle Nazioni Unite.

Ms. Ferloni 

Giornata delle Nazioni Unite 

united-nations-day-unit-3126550302-1571401680670.jpg

L’appuntamento per questo grande evento della scuola è per giovedì 24 p.v. alle ore 09:00, inizieremo con una bella assemblea e parata.  Celebreremo le 47 nazionalità della nostra comunità scolastica. Tutti sono invitati ad indossare costumi nazionali o i colori del proprio paese. Non mancate! 

La giornata delle Nazioni Unite ha una ricorrenza annuale celebrata ogni 24 Ottobre sin dal 1948. E’ stata introdotta per mettere in evidenza gli obiettivi e i successi delle Nazioni Unite. In questa giornata in tutto il mondo si svolgono riunioni, discussioni e mostre inerenti ai risultati raggiunti e agli obiettivi dell’organizzazione. 

Pertanto la giornata delle Nazioni Unite offre alle scuole internazionali una grande opportunità di celebrare l’internazionalità della comunità scolastica, ci offre la possibilità di conoscere e valorizzare meglio le differenze e celebrare quanto abbiamo in comune, incrementa il nostro senso di umanità e il desiderio di pace ed armonia in tutto il mondo. 

INSPIRED GLOBAL EXCHANGES

Capture

Fare parte di un grande gruppo di scuole porta certamente dei vantaggi ai nostri studenti. Tra questi la possibilità di trascorrere una parte dell’anno scolastico o semplicemente delle settimane in un’altra scuola del gruppo. Quest’anno 40 studenti Inspired hanno già intrapreso questa esperienza, approfittando della opportunità di un “campus globale”. 

Vi cito alcuni dei benefici educativi di quest’esperienza: la accresciuta consapevolezza e conoscenza internazionale di altri paesi e culture, l’acquisizione linguistica, un maggiore interesse per le questioni globali, lo sviluppo di autonomia e indipendenza e certamente nuove amicizie.

Se siete interessati a saperne di più, vi invito a visitare la pagina web dedicata: https://inspirededu.com/global-exchanges

Le famiglie con figli nella sezione Secondary trovano qui di seguito una brochure dedicata che riporta i dettagli delle scuole coinvolte, tra cui la nostra, e l’età dei partecipanti: Global Exchange Programme brochure

Nel caso vogliate approfondire o vagliare un’esperienza di scambio per vostro figlio, sono disponibile per un colloquio. 

Communication Policy

La nostra Communication Policy si basa su chiari principi educativi di riferimento, elabora linee guida, chiarisce responsabilità per i diversi ruoli e dettaglia le pratiche per comunicare internamente o esternamente la scuola. Una ampia sessione è riservata alla comunicazione via mail, ai messaggi di gruppo e all’uso dei social media tra lo staff. Una sessione specifica è dedicata alla comunicazione con le nostre famiglie. Vi invito a leggere l’intero documento che trovate sul portale Managebac. 

Megafono_Settembre2016_1024x768.jpg

PRINCIPI GUIDA

Una buona comunicazione è molto più di uno scambio di informazioni. È attraverso una comunicazione efficace e interattiva che le informazioni vengono trasmesse, la comprensione è sviluppata e condivisa, la fiducia è costruita, la riservatezza rispettata e le azioni coordinate. La comunicazione include non solo il messaggio ma anche come viene comunicato quel messaggio.

La comunicazione è un elemento fondamentale nell’educazione. Dobbiamo garantire che le comunicazioni tra tutti i membri della comunità scolastica siano chiare, professionali, tempestive e appropriate.

Una buona comunicazione promuove il partenariato, la comprensione reciproca e la fiducia.

Commissione Mensa

Come tutti gli anni vogliamo istituire una Commissione Mensa che raduni i rappresentati delle varie componenti e sezioni della scuola: un genitore rappresentante degli Early Years, un genitore per la Primary e uno per la Secondary, un rappresentante della scuola, la nutrizionista e la persona responsabile del Servizio mensa. Quest’anno vorrei coinvolgere anche la voce degli studenti. 

cafeteria

La Commissione Mensa va vista come una risorsa, che può contribuire al continuo miglioramento del servizio offerto. La commissione mensa esercita un ruolo di collegamento tra l’utenza e i responsabili del servizio mensa. Insieme alla scuola può svolgere un ruolo di valutazione e monitoraggio di qualità del servizio e del del pasto.  Può avere un ruolo consultivo per quanto riguarda le variazioni del menù scolastico. La commissione si riunisce circa tre volte l’anno. 

Chi volesse farne parte, può inviare la candidatura al nostro Front Desk frontoffice@iscomo.com entro il 25 ottobre

Brutti Animaletti

Da alcuni anni ormai si manifesta in modo sempre più frequente il fenomeno della pediculosi nelle scuole, e anche il nostro Istituto non ne è indenne.  La scorsa settimana abbiamo ricevuto alcune segnalazioni di pediculosi. 

Numerosi studi descrittivi suggeriscono che l’educazione dei genitori riguardo al riconoscimento e al trattamento della pediculosi rimane il mezzo più efficace.
Vi incoraggio pertanto a controllare routinariamente le teste dei figli anche se asintomatici. Continuate a segnalarci immediatamente eventuali casi di pediculosi.  

Medicentres_Lice_Lg