Whole School: 14/02/2020 (italiano)

Cari Genitori,

Dopo questa settimana densa di test ed esami sia per gli studenti della Primary che della Secondary e la chiusura del primo semestre, ci accingiamo all’interruzione delle lezioni per la programmata Ski week. Un bel gruppo di nostre famiglie e studenti parteciperanno alla settimana sulla neve di St. Moritz con la Giorgio Rocca Academy.

Al rientro ci attendono molti eventi e gite scolastiche, nonché le riunioni individuali con gli insegnanti.

Abbiamo in programma dei workshops in preparazione alla pubertà per gli studenti del grade 6 e un corso di educazione sessuale per gli studenti della scuola secondaria.

Accoglieremo altri insegnanti-tirocinanti dalla olandese Stenden University. In una giornata della prima settimana di Marzo avremo l’onore di avere tra noi due IB general managers degli Headquarters a The Hague che supervisioneranno i primi risultati di un progetto pilota a cui partecipiamo per il PYP e MYP.

Auguro a tutti voi una interessante pausa possibilmente sulle nevi delle nostre splendide montagne e vi attendo al rientro delle lezioni il 24 febbraio.ski

Buon weekend e cordiali saluti,

E. Ferloni
Head of School

Progetto pilota con l’IB

In preparazione alle visite di Valutazione IB per le nostre sezioni PYP e MYP, da Settembre stiamo partecipando a un progetto pilota che coinvolge venti scuole IB a livello globale. Nella giornata del 5 marzo avremo l’onore di avere a scuola Ms. Terri Walker, IB World Schools Manager and Ms. Fidelis Nthenge,  Head of the IB World Schools in The Hague. Lavoreranno con il Leadership Team su documenti e procedure richieste dal progetto pilota.

Ringrazio tutti i genitori del PTA che hanno collaborato con noi nella analisi degli standards e nella raccolta dei dati. Gli insegnanti da mesi stanno documentando le varie pratiche didattiche e riflettendo sull’implementazione degli standards IB.

Recruitment / Reclutamento insegnanti

recruitment-clipart-4

Il Leadership Team ha già iniziato il difficile e scrupoloso lavoro di reclutamento dei docenti per il prossimo anno scolastico.  Gli insegnanti sono la nostra migliore risorsa e pertanto dedichiamo molto tempo alla loro selezione. I criteri per la selezione sono rigorosi e laddove possibile i candidati selezionati vengono invitati a trascorrere una giornata a scuola e a svolgere qualche lezione.

Per prima cosa si verifica se i candidati sono in linea con la filosofia della scuola e dell’International Baccalaureate Organisation – IBO. Viene sempre messo in luce quelli che sono i valori su cui si basa il nostro approccio pedagogico:

  • un curriculum di alto livello accademico
  • un programma ampio e bilanciato, volto ad un’educazione completa del bambino/ragazzo
  • un curriculum internazionale che offre ai nostri studenti un’ampia visione del mondo moderno
  • il coinvolgimento dello studente attraverso la partecipazione in diverse tipologie di attività, che incoraggiano a sviluppare la curiosità e l’amore per l’apprendimento
  • La scuola come ampia comunità, che comprende insegnanti, studenti e genitori come collaboratori nel processo educativo.

I candidati ideali devono avere le seguenti caratteristiche, oltre che rilevanti titoli di studio e almeno 2 anni di esperienza.

  • Dimostrare di possedere le attitudini descritte dal Learner Profile
  • forte orientamento verso alti standard educativi, interesse nell’uso di approcci innovativi e propensione a promuovere comprensione internazionale
  • flessibilità nel lavoro, in quanto parte di un team: il corpo docente di ISC lavora molto su progetti collaborativi
  • familiarità con un approccio all’insegnamento basato sull’inquiry, preferibilmente con esperienza o conoscenze del PYP, MYP o DP
  • alte aspettative sull’apprendimento degli studenti
  • sapere utilizzare strategie flessibili in classi di età mista e studenti con diverse necessità e background linguistici.
  • possibilità di offrire attività extra curricolari in aggiunta al programma scolastico

Prima dell’assunzione vengono richieste lettere di referenze e contattate le scuole dove hanno precedentemente lavorato.

Aggiornamento Coronavirus

La salute e la sicurezza dei nostri studenti e del personale è la nostra priorità numero uno.

Vorrei rassicurare genitori e visitatori sulle precauzioni che la nostra comunità scolastica sta adottando per prevenire l’epidemia di Coronavirus. Continuiamo a monitorare regolarmente la situazione e stiamo adottando un approccio dinamico a questo quadro complesso e mutevole, seguendo i consigli del Ministero della Salute http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus, la Boarding School Association (BSA), il governo e i servizi medici locali ASST per garantire la salute di tutta la nostra comunità, compresi alunni e personale.

Siamo consapevoli che ci saranno genitori preoccupati per la salute dei loro figli e vorremmo assicurarvi che ogni giorno stiamo valutando ogni potenziale rischio.
I consigli che seguiamo vengono regolarmente aggiornati e vi esortiamo a seguire questi aggiornamenti sui siti Web http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus e https://www.who.int/health-topics/coronavirus che offrono informazioni sensibili e imparziali a chiunque possa nutrire preoccupazioni. Sulla base delle prove attuali dell’OMS non vi sono motivi di preoccupazione immediata, tuttavia abbiamo preso le seguenti precauzioni:

Non accettiamo alunni o visitatori dalla Cina fino a quando l’epidemia non sarà contenuta, senza un processo di quarantena. Ogni alunno o visitatore proveniente dalle altre aree maggiormente colpite sarà monitorato, messo in quarantena e dovrà consultare immediatamente un medico in caso di sintomi. Ciò è in linea con le attuali linee guida dell’OMS.

Tutto il personale delle scuole Inspired e delle Boarding Houses è stato informato dei segnali e dei sintomi del Novel Coronavirus e abbiamo messo in atto procedure per l’isolamento qualora ciò fosse necessario.

Gli aggiornamenti del Servizio Sanitario Nazionale sono disponibili ai seguenti link: www.nhs.uk/conditions/wuhan-novel-coronavirus http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Con l’avvicinarsi del semestre e delle vacanze pasquali nelle prossime settimane, chiediamo a qualsiasi alunno o famiglia che intenda viaggiare da/verso, o avere un contatto diretto con qualcuno, da una nuova area interessata dal Coronavirus, di informare immediatamente la scuola. In questa fase, consigliamo ai nostri alunni che intendono viaggiare in Cina e nelle aree colpite durante il semestre di Pasqua o le vacanze di Pasqua di considerare l’eventualità di non viaggiare. La maggior parte delle agenzie governative attualmente sconsiglia di recarsi nella provincia di Hubei e in Cina.

Per favore prendere nota:

A qualsiasi alunno, genitore o visitatore che abbia viaggiato o sia stato in diretto contatto con qualcuno proveniente da una nuova area interessata dal Coronavirus potrà essere chiesto di rimanere a casa o con tutori per prevenire la potenziale diffusione del virus.

Il benessere di tutta la nostra comunità scolastica è della massima importanza in questo momento, specialmente per quelli provenienti dalla Cina e da altre aree colpite, e sono sicura che vi unirete a me per sostenerli durante questo difficile periodo.

Continueremo a tenervi informati in caso la situazione e le raccomandazioni ufficiali dovessero cambiare. Qualora voleste discutere di quanto sopra, non esitate a contattarmi.

Congratulazioni agli studenti MYP5 (Grade 11)

Sono certa che chi di voi ha partecipato alla MYP5 Personal Project Exhibition voglia unirsi a me nel complimentarci con gli studenti per il percorso fatto e i risultati ottenuti. Sono stata colpita ancora una volta dalla creatività e dalla passione degli studenti: c’è chi ha scritto e inciso una canzone, chi ha pensato a uno smart kit sottogiacca per avere facilmente accessibili tutti gli strumenti i-tech, chi ha sviluppato una App o un videogioco, chi ha fatto un blog da influencer, una guida turistica, un progetto artistico con lo scopo di far riflettere sull’uso della plastica ecc.

Ho trovato i nostri ragazzi molto coinvolti e riflessivi. Alla mia domanda “ Cosa faresti di diverso se avessi la possibilità di ripetere il tuo Personal Project”?. La risposta all’unisono è stata “Terrei più in considerazione le  capacità organizzative, programmando meglio le procedure e i tempi di esecuzione…Ora capisco perché Ms. Turner ci ha tenuto stretti sulle scadenze “.

I ragazzi sono il nostro futuro, le loro idee e i loro sogni sono le nostre speranze per un mondo migliore. Complimenti a tutti!