Secondary: 19/10/2018 (Italiano)

Workshop sul cyberbullismo

Durante Homeroom time lo scorso venerdì, gli studenti di Grade 11 e 12 hanno dato il benvenuto ai nostri studenti di Grade 7 ospitando un laboratorio interattivo sul cyberbullismo. I nostri studenti di Grade 7 hanno preso parte a diversi workshop brevi in palestra, imparando di più sul cyberbullismo e su come proteggersi. Un gruppo di studenti spiega di seguito la propria esperienza:

“Abbiamo lavorato con diversi gruppi di studenti di Grado 11 e 12, parlando di bullismo e cyberbullismo. Abbiamo imparato a conoscere le somiglianze e le differenze tra loro e come ti fa sentire. Abbiamo anche praticato un gioco per aiutarci a capire come il lavoro di squadra può essere più forte del lavorare da solo per fermare il bullismo. Riteniamo che il cyberbullismo sia così grave da non poter fuggire da casa”

A seguito del workshop, i nostri studenti hanno riflettuto sull’esperienza e di seguito trovate alcuni dei loro commenti:

Commenti degli studenti di Grade 11:

“Abbiamo voluto approcciare il nostro laboratorio in modo calmo per far sentire gli studenti di Grade 7 a proprio agio nel parlare del cyberbullismo. Il nostro obiettivo era quello di insegnare loro cosa sia il cyber-bullismo e su come proteggersi, e cosa fare se succede a loro. È stata una grande esperienza lavorare con il Grade 7 in questo modo”

“Mi sono divertito a guidare il laboratorio e dai volti degli studenti si sono divertiti anche loro. Si tratta di un argomento molto importante ad ISC che aiuterà a prevenirlo nella nostra scuola”
“Abbiamo aiutato gli studenti di Grade 7 a capire e provare empatia su come il bullismo fa sentire e l’impatto dannoso del bullismo da parte di singoli individui e gruppi”

Commenti degli studenti di Grade 7:

“Gli studenti di Grade 11 e 12 ci hanno fornito molte informazioni sul cyberbullismo. Ci hanno mostrato di cosa si tratta e ci hanno resi consapevoli di come possiamo proteggerci. È stato un grande laboratorio”

“Si è trattato di un workshop ricco di informazioni sul cyberbullismo. Penso che sia davvero importante parlare di cyberbullismo poichè sta accadendo molto nel mondo. Mi è piaciuto molto il workshop perché secondo me bisogna fermare il cyberbullismo”

Como Zero Gravity – Progetto di Arte del Grade 9

Una mostra d’arte si terrà presso l’Hotel Hilton di Como il 26-28 ottobre, basata sul tema Como Zero Gravity. La mostra, ispirata a Como, esporrà i lavori di un fotografo locale, Luca Bacci, e dell’artista Katheryn Johnson. Le scuole locali hanno avuto l’opportunità di esporre in questa mostra alcuni dei lavori dei propri studenti e siamo entusiasti che i nostri studenti di Grade 9 siano stati inclusi.

I nostri studenti di Grade 9 hanno trascorso nella giornata di lunedì ore extra per concentrarsi sulla loro arte per la mostra e stanno creando dei bellissimi lavori ispirati a Como, portando le loro influenze creative e stile ai loro dipinti. Vi invitiamo a visitare la mostra per vedere gli straordinari lavori dei nostri studenti a partire dal 26 ottobre. Ben fatto Grado 9!

Ecco un’istantanea di alcuni dei fantastici lavori creati:

This slideshow requires JavaScript.

Visita alla University Fair

Lunedì pomeriggio, i nostri studenti di Grade 11 e 12 hanno approfittato dell’ invito dell’International School of Monza per unirsi alla inaugurale University Fair da loro organizzata.
Oltre 50 istituzioni sono state rappresentate in fiera, che vanno da paesi come l’Inghilterra, la Spagna, l’Italia e oltre. I nostri studenti hanno colto l’opportunità di parlare con i referenti dei corsi offerti alla fine della scuola superiore e chiedere informazioni sui criteri di ingresso che aspetteranno di raggiungere. L’evento ha mostrato anche una presentazione sul processo delle domande di ammissione utilizzato dalle diverse università del paese.

pic9
La nostra visita alla fiera universitaria ha lanciato il focus dell’Università quest’anno. I nostri studenti DP e gli studenti di Grade 11 continueranno colloqui su base individuale qui a scuola e non vediamo l’ora di accogliere una serie di università che ci visiteranno qui a Como. Organizzeremo anche seminari sulle domande di ammissione a specifici paesi per l’Università, osservando le differenze tra paesi e in che modo i nostri studenti possano massimizzare le loro opportunità all’interno di queste differenze.

Giornata delle Nazioni Unite

Siamo entusiasti di celebrare come scuola la Giornata delle Nazioni Unite mercoledì 24 ottobre. I nostri studenti di Grade 12 ci guideranno in una celebrazione sulla Giornata delle Nazioni Unite e il loro lavoro in preparazione della Model United Nations Conference a novembre. Non vediamo l’ora che i nostri studenti vengano a scuola in questo giorno vestiti con i colori che rappresentano le loro nazionalità, o che indossino l’abito nazionale del loro paese d’origine. Possono essere indossate camicie sportive nazionali, come una maglia da calcio italiana, ma si prega di non indossare nessuna maglietta della squadra individuale, come ad esempio Inter o Milan.

La nostra biblioteca si collegherà al tema ONU di quest’anno in una nuova iniziativa:

Mentre ci avviciniamo alla celebrazione della Giornata delle Nazioni Unite nella nostra scuola, la biblioteca sta cercando di promuovere la nostra versione ISC di “Greening the Blue”, l’iniziativa delle Nazioni Unite che incoraggia il suo personale a creare un’ONU sostenibile.

Le Nazioni Unite incoraggiano la protezione dell’ambiente attraverso le tre “R”: Ridurre, Riciclare e Riutilizzare.

Anche qui ad ISC possiamo fare la nostra parte.

Per quanto i libri siano meravigliosi, c’è un costo ambientale dell’abbattimento degli alberi da cui viene prodotta la carta per la loro stampa e distribuzione. Dal punto di vista della biblioteca, abbiamo pensato che cosa sarebbe stato meglio del riutilizzo e del riciclaggio di vecchi libri che non vengono più letti, ma che potrebbero essere letti da qualcun altro.

Tra oggi e la giornata delle Nazioni Unite vi invitiamo a portare a scuola libri usati in inglese o in italiano. Il nostro obiettivo è di riutilizzarli all’interno della comunità a beneficio di tutti e fare il possibile per promuovere un accesso sostenibile alla letteratura.

Grade 7-9 Drama Workshop

Siamo lieti di dare il benvenuto a scuola a Mr. Philip Kingscott il 22 ottobre. Philip è un attore che ha studiato alla scuola di recitazione di Edimburgo e che lavora in teatro, televisione e cinema, quando non tiene corsi per studenti. Tornerà a lavorare con i nostri studenti di Grade 7 – 9 e osserverà le tecniche collegate agli attributi del learner profile di assunzione del rischio – la prima regola del combattimento in scena si impegna a mettere al primo posto la sicurezza degli altri attori. Potrete farvi un’idea delle tecniche apprese dai nostri studenti durante la Drama Night della Middle School il 13 marzo.

Se non potete aspettare fino ad allora per vedere i nostri studenti in azione, vi preghiamo di unirvi a noi per la High School Drama Night, che si terrà il 22 novembre alle 18:00. Siamo entusiasti di tenere la prima Drama Night dell’anno nel nostro nuovo spazio dedicato Drama Studio. L’evento mostrerà il lavoro degli studenti di Grade 10 e 11, rispettivamente su “Antigone” e “The Crucible”. I nostri studenti di musica stanno creando della musica originale registrata e suonata dal vivo per l’evento e non vediamo l’ora di vedervi lì. Seguiranno ulteriori dettagli con l’avvicinarsi dell’evento.

pic10

Cambiamenti di stagione

Ci stiamo avvicinando al periodo dell’anno in cui il clima si fa più freddo e le previsioni annunciano pioggia. Consigliamo agli studenti di venire a scuola con diversi strati per adeguarsi al clima più fresco all’esterno e alle aule più calde all’interno. Per i nostri studenti di Grade 7-9, chiediamo il supporto dei genitori nel mandare vostro figlio a scuola con il maglione o la giacca dell’uniforme di ISC per l’esterno. Gli studenti della High School, dovrebbero assicurarsi che i maglioni e le giacche seguano il nostro codice di abbigliamento. Grazie per il vostro supporto in anticipo.

Reports and Three-way conferences

Come promemoria dalla precedente newsletter, la nostra prima pagella dell’anno accademico verrà pubblicata per le famiglie tramite ManageBac venerdì 26 ottobre. La pagella mostrerà un’istantanea dell’apprendimento da parte dello studente e verranno condivisi con voi i progressi accademici compiuti per ogni area tematica e l’impegno dall’inizio del trimestre. Poiché si tratta di un’istantanea dell’apprendimento, la pagella è uno spunto di conversazione con lo staff sull’apprendimento di vostro figlio e, in quanto tale, incoraggiamo le famiglie a unirsi a noi per le three-way conferences che si terranno il 5, 6 e 8 novembre. Nella Secondary, il ruolo dello studente è essenziale in questi colloqui, quindi chiediamo anche ai nostri studenti di unirsi alle three-way conferences per condividere le conversazioni, ottenendo preziosi riscontri dallo staff nel percorso di apprendimento.

Verrà inviata una e-mail alle famiglie con le istruzioni per la prenotazione degli appuntamenti tramite google sheets. Per le famiglie che non sono sicure di accedere a ManageBac per visualizzare i report, si prega di contattare Elvia del nostro ufficio all’indirizzo epiras@iscomo.com.